Politica : 
Inviato da Redazione il 15/10/2008 8:00:00 (993 letture)

Nelle notte ignoti hanno messo a soqquadro listituto tecnico commerciale Manlio Rossi Doria e l Ipia Galileo Ferrari gettando la creolina pura nei corridoi e negli androni. A causa dei lezzi insopportabili, ieri sono state sospese le lezioni. Il preside dellItcg, Ettore Acerra, in una circolare ha espresso tutto il proprio rammarico. Abbiamo informato lautorit giudiziaria nella speranza che vengano fuori i colpevoli.

Del raid si discusso anche nellassemblea studentesca che si doveva tenere venerd 17 e che invece stata anticipata a ieri pomeriggio. Gi la settimana scorsa con le stesse modalit era stato perpetrato un altro raid mentre in contemporanea allIpia Ferraris erano stati addirittura saldati i cancelli: i bidelli non riuscirono ad aprire la scuola e furono costretti a chiamare un fabbro. Sullaccaduto indagano i carabinieri che ieri mattina hanno fatto un attento sopralluogo nellistituto Manlio Rossi Doria cercando di acquisire qualche elemento utile alle indagini. La scuola anche dotata di inferriate e di telecamere che per non sono fornite di videoregistratori.

Abbiamo chiesto anche alla Provincia - dice il preside Acerra di dotarci di sistemi antintrusione pi efficienti, ma senza risultato. Il piano antiteppisti dellistituto presentato lanno scorso non ha avuto i contributi richiesti: ci sta creando non pochi problemi alla dirigenza scolastica costretta a fare i conti continuamente con i raid. Attualmente le uscite di sicurezza non sono blindate ed proprio da qui che i vandali penetrano nellistituto. Un problema di cui i teppisti sono perfettamente al corrente. A dare lallarme sono stati i bidelli che in mattinata, non appena hanno varcato la soglia della scuola, si sono imbattuti nella puzza di creolina, che aveva reso laria irrespirabile. Situazione critica, dunque, allItcg, dove la creolina pura stata versata un poco dappertutto. Il preside Acerra stato lintera mattinata con i carabinieri coordinati dal maresciallo Ciro Silvestro, per denunciare laccaduto e fornire tutto il materiale indispensabile alla ricerca dei teppisti. Sul posto sono state rinvenute due bottiglie di creolina. Troppo poco per risalire agli autori.

Le forze dellordine si appellano al buon senso degli studenti invitandoli a collaborare e fornire, anche in maniera anonima, qualche particolare utile. Indignazione espressa dai genitori che in pi di un occasione hanno manifestato alla dirigenza scolastica il proprio malcontento chiedendo punizioni esemplari per i teppisti. Finora, per, gli autori dei raid sono riusciti a farla franca. vergognoso, non sappiamo di chi si tratta - dicono i genitori speriamo che i vandali vengano individuati e inchiodati di fronte alle proprie responsabilit. Gi lanno scorso le scuole del territorio furono oggetto di numerosi raid, a cadenza settimanale. Addirittura per bloccare le lezioni furono introdotti i topi a scuola. Il record dei raid tenuto dal liceo scientifico Cristoforo Colombo: in unoccasione i teppisti furono individuati e denunciati.

Anita Capasso per il quotidiano il Mattino

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
CliccaMarigliano
Marigliano, notizie sempre aggiornate sulla citt di Marigliano (NA) e dintorni: politica, cultura, associazioni, ambiente, sport, spettacoli.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Cerca nel sito
Menu principale
Utenti online
7 utente(i) online (7 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 7

Altro...